CHIRONE IN ARIETE E URANO IN TORO – seconda parte

CHIRONE IN ARIETE E URANO IN TORO - seconda parte

In questo secondo articolo voglio parlare del transito di Urano in Toro, che assieme a quello di Chirone in Ariete, ci accompagnerà per molti anni ancora.
Urano il 16 maggio 2018 è entrato nel segno del Toro, segno che rappresenta la Terra, dove resterà fino al 26 aprile 2026.
Urano, il pianeta dei cambiamenti, dei sovvertimenti, è un pianeta evolutivo la cui frequenza porta innovazione, rivoluzione, grandi risvegli.
Urano in astrologia è un archetipo che parla di cambiamenti e originalità, da sempre collegato alle rivoluzioni, ai terremoti, agli tsunami; infatti questo è il suo effetto nella psiche, distruggere vecchi schemi di pensiero, vecchie modalità di vita, modelli di relazione sorpassati per fare posto a nuove idee, visioni e prospettive.

E’ un pianeta lento quindi la sua modalità di azione è legata anche alla psiche collettiva o inconscio collettivo, quindi come tutti i pianeti lenti, ha un effetto sull’intera umanità.
I pianeti sono modelli di energia o archetipi che si attivano dentro di noi, nella nostra psiche, e che in concomitanza di transiti importanti producono
a volte effetti veramente strabilianti.
Dobbiamo prima di tutto considerare l’elemento e la tipologia del segno del Toro: Terra e Fisso. L’elemento Terra porta con sé la ricerca di stabilita’, di sicurezza e di tranquillita’.

Fra le varie classificazioni in astrologia troviamo anche la suddivisione dei segni in cardinali, fissi e mutevoli. In ogni elemento troviamo un segno cardinale, che è quello con cui inizia la stagione, ( ad esempio con l‘Ariete comincia la stagione della primavera ), uno fisso che è quello centrale, conservatore, e uno mutevole che è il più cangiante
e adattabile. Il Toro è un segno fisso, il che significa che può dimostrarsi molto ostinato, inflessibile, a volte rigido fino all’ottusità e che non ama affatto i cambiamenti.
Urano, con la sua energia elettrica, porta scompiglio nell’ immobilità e staticità del segno del Toro.

Quando Urano si muove, cambiando segno, apre degli spiragli di luce nella coscienza umana….in realtà sono veri e propri fulmini, lampi di luce, che spaccano la struttura  e producono effetti psicologici come ad esmpio un’improvvisa comprensione, un insight, un’illuminazione.
Ogni volta che un archetipo che si muove lentamente come Urano passa da un segno ad un altro crea un effetto a catena e porta una nuova
energia da esplorare per tutti noi sulla Terra e anche oltre.
Urano lo abbiamo visto in Toro nel 1934, subito dopo gli eventi e gli effetti della grande depressione economica quando presero forma
molti movimenti nazionalisti, l’avvio del periodo nazista e fascista con tutto quello che ne è derivato.
Durante la permanenza di Urano in Toro, ci verranno insegnate nuove lezioni su quello che rappresentano per noi i sentimenti di sicurezza e stabilità.

Urano desidera cambiare, mentre il Toro desidera che le cose rimangano immutabili.
Il Toro “governa” astrologicamente ciò che attiene alla risorse economiche: con Urano in questo segno è ipotizzabile l’avvento di rivoluzioni di tipo economico e monetario :
la difusione di strumenti “monetari” innovativi come le criptovalute e sistemi di transazione monetaria basati su nuove tecnologie;
la fine delle organizzazioni economiche tradizionali con un progressivo abbattimento del potere delle banche;
la diffusione di economia “condivisa” come vuole il ribelle Urano ma anche cambiamenti per l’industria tecnologica, la ricerca medica, la robotica, la moda e in tutte le  questioni relative alla bellezza e al benessere.

A livello globale, Urano in Toro ci metterà di fronte alla responsabilità che abbiamo nei confronti di Madre Terra, con una maggiore consapevolezza ecologica l’avvento di tecnologie innovative che diano risposte alle questioni ambientali, al riscaldamento globale e a come possiamo proteggere il nostro bellissimo pianeta  e tutti i suoi abitanti.
Alcuni astrologi hanno anche previsto un aumento dei terremoti e dei disastri naturali mentre Urano si muove nel Toro ma questo al momento non ci è dato di sapere.
Io scelgo di dare energia al lato positivo, evolutivo e di cambiamento di questo archetipo pur restando consapevole che ogni rottura con il passato non è immune  da difficoltà e resistenze.

Buon cambiamento a tutti!!
Samapatt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *